Bosco La Manferrara: il nostro grande patrimonio naturalistico

29 Set2016

Grazie alle risorse intercettate sul Piano di Sviluppo Rurale 2007/2013, abbiamo dato seguito a quelli che erano i nostri buoni propositi relativi alla valorizzazione delle risorse del nostro paese. Parliamo della bellissimo patrimonio naturalistico del Bosco La Manferrara.

L'amministrazione Comunale è perfettamente in linea con il programma del "Centro Sinistra Pomarico" proposto il 2014, che recitava, infatti, testualmente:

La gestione del Bosco La Manferrara avrà una politica nuova, inedita per certi versi. Si partirà con il turismo ecologico, allestendo aree destinate allo sport e alle visite guidate per la conoscenza della biodiversità del bosco.

E’ noto a tutti la realizzazione, nel 2015, del “Progetto di riqualificazione e potenziamento del Polo Naturalistico Forestale del Bosco Manferrara”.

Tra gli interventi realizzati si evidenziano, in particolare: la creazione di sentieri didattici, utili a favorire l’attrattività dell’intera area naturalistica, nonché, il completamento infrastrutturale dell’area turistico ricreativa, con la realizzazione sopra ogni cosa dei “ tanto agognati” servizi igienico-sanitari indispensabili e funzionali per una corretta e “civile” fruizione del bosco.

Tanto l'Amministrazione doveva, per coerenza politica ai nostri cittadini, ma ancor prima per rispetto di una risorsa fin troppo preziosa da salvaguardare e tutelare dagli scriteriati disboscamenti, spacciati dalle amministrazioni precedenti come tagli di risanamento fitosanitario.

 

Categorie: 
Condividi: